NEWS 108 ON. VITO BONSIGNORE

NEWSLETTER n. 108

  28 giugno 2012

 La newsletter ufficiale dell’On. Vito Bonsignore, Vice Presidente del Gruppo PPE al Parlamento Europeo

Eventi, novità, curiosità e gli aggiornamenti sull’attività del Parlamento Europeo

EVENTI

28-29 giugno, Bruxelles: Consiglio europeo con i Capi di Stato e di Governo dei 27 Paesi membri

2-5 luglio, Strasburgo: seduta plenaria del Parlamento europeo

DALL’EUROPA

gamBonsignore: “alle primarie pieno appoggio ad Alfano”
E in Piemonte si propone il tagliando a Cota
Parte da Torino la campagna elettorale “Rilancia l’Italia, rinnova la politica. Alfano presidente” a sostegno del segretario Alfano. A lanciarla è l’On. Vito Bonsignore, vice presidente del Gruppo PPE al Parlamento Europeo, che ha riunito questa mattina alla GAM militanti e dirigenti del PdL, tra cui l’On. Roberto Rosso, l’ex sottosegretario Mino Giachino, i consiglieri regionali Rosa Anna Costa e Fabrizio Comba e amministratori locali delle otto province piemontesi. In risposta alle polemiche sulle primarie del PDL, l’On. Bonsignore ha spiegato che “le forze ci sono e sono unitissime. A Bruxelles molti europarlamentari PDL sono già in movimento, qui sul territorio ci siamo, siamo presenti e vogliamo che l’On. Alfano sia il candidato premier del PDL. È un ragazzo capace, ha tutte le carte in regola per vincere la sinistra e governare il Paese”. E a proposito di territorio, l’On. Bonsignore ha aggiunto: “qui c’è un PdL ripiegato su se stesso, che non fa più politica e si attarda in un’ultima affannosa corsa a occupare poltrone e a incassare prebende e privilegi, proprio mentre la crisi morde e i cittadini sono al limite della sopportazione. È necessario un cambio di rotta anche nel governo regionale”.

Continua

Guarda le foto dell’evento

consiglipAl via il vertice decisivo per le sorti dell’Ue
Oggi e domani si svolgerà a Bruxelles un Consiglio europeo determinante per le sorti dell’Unione europea e dell’euro. I 27 Capi di Stato e di Governo dei Paesi Membri si troveranno, per la venticinquesima volta dall’autunno 2008, per decidere le misure per tamponare la crisi del debito sovrano e sollecitare la crescita. Sul tavolo ci sono le 4 proposte dei 4 presidenti dell’area Ue: integrazione finanziaria, di bilancio, economica e democratica. Hanno scritto il dossier Draghi, governatore della Banca Centrale Europea, Barroso, presidente della Commissione europea, Juncker, Presidente dell’Eurogruppo (i paesi Ue che hanno l’euro), Van Rompuy, il presidente dell’Unione europea (rappresenta i capi di stato e di governo dei 27 Paesi membri). Sarà oggetto di discussione anche la proposta del premier Mario Monti di utilizzare il fondo Salva-Stati come scudo anti-spread per i paesi virtuosi, un meccanismo di intervento per comprare titoli dei paesi costretti a pagare tassi troppo alti (ad esempio Italia e Spagna).


parlamento ueIl Parlamento contro gli esplosivi fatti in casa
Iniziativa importante del Parlamento europeo nella lotta contro il terrorismo e la criminalità organizzata. E’ stato infatti approvato dai deputati un progetto di legge che prevede limitazioni stringenti per l’accesso alle sostanze chimiche ‘potenzialmente pericolose’ imponendo il possesso di una licenza per l’acquisto che dimostri l’utilizzo che se ne farà e garantendo un uguale controllo in tutta l’Ue. La strage di Oslo è l’ultimo tragico esempio di come sia possible preparare esplosivi fatti in casa, grazie alle istruzioni che si trovano largamente su internet. Fertilizzanti e prodotti per pulire le piscine, per esempio, sono prodotti acquistabili da chiunque e possono essere ‘complici’ della realizzazione di vere e proprie bombe.

Continua

barrosoVia libera alla riforma del lavoro, apprezzamenti dall’Europa
Dopo i ripetuti richiami all’Italia, anche da parte della Bce ad agosto 2011, a modificare le regole del nostro mercato del lavoro, compresa la flessibilità in uscita, è arrivato il via libera definitivo dell’Aula della Camera alla riforma Fornero. Il disegno di legge ottiene 393 voti favorevoli, 74 contrari e 46 astenuti.  Commenti molto positivi dalla Commissione europea. "E’ un forte segnale della continua determinazione dell’Italia di affrontare i seri problemi strutturali che hanno a lungo impedito al Paese di raggiungere il suo pieno potenziale", ha commentato il presidente della Commissione europea Josè Manuel Barroso in una nota, nella quale dice "di non vedere l’ora di congratularsi con il premier Mario Monti in persona per questo passo fondamentale" al vertice Ue.


BANDI UE


Istruzione, formazione e cultura
Invito a presentare proposte in merito al Programma "Europa per i cittadini" volto a riunire le persone delle comunita’ locali di tutta Europa affinche’ condividano e scambino esperienze, opinioni e valori, traggano insegnamenti dalla storia e operino per costruire il proprio futuro; promuovere iniziative, dibattiti e riflessioni in materia di cittadinanza e democrazia, di valori condivisi, di storia e cultura comuni in Europa, grazie alla cooperazione delle organizzazioni della societa’ civile a livello europeo; rendere l’idea dell’Europa piu’ tangibile per i suoi cittadini, promuovendo i valori e i risultati europei e conservando al tempo stesso la memoria del passato; incoraggiare l’interazione tra i cittadini e le organizzazioni della societa’ civile di tutti i paesi partecipanti, contribuendo al dialogo interculturale e mettendo in evidenza la diversita’ e l’unita’ dell’Europa con un’attenzione particolare per le attivita’ finalizzate a facilitare l’intreccio di legami tra i cittadini degli Stati membri che facevano gia’ parte dell’Unione europea il 30 aprile 2004, e quelli degli Stati membri che hanno aderito successivamente. (Scad. 15/10/2012)

Per scaricare il documento con tutti i bandi clicca qui




 Ogni giorno su www.vitobonsignore.it trovi:

     
 – la rassegna stampa su temi locali, con le iniziative Pdl in città e in regione
 – aggiornamenti sull’attività delle istituzioni europee
 – aggiornamenti sull’attività di Governo e del Pdl
     
 VITO BONSIGNORE è anche su FACEBOOK

     
 Se non intendi ricevere piů la newsletter, invia un messaggio a [email protected] mettendo in oggetto NO NEWSLETTER

ppeOn. Vito BONSIGNORE
Vice Presidente del Gruppo PPE al PE

Via Piffetti, 16
10143 Torino
Tel :  +39-(0)11 437 58 90                   
          +39 (0)11 437 54 53
Fax : +39 (0)11 437 58 11

Video presenti in questa mail

Caricamento …
Si è verificato un errore contattando il server. Riprovare più tardi.

Caricamento …
Si è verificato un errore contattando il server. Riprovare più tardi.

Lascia un commento