COMANDO BRIGATA ALPINA TAURINENSE

4 NOVEMBRE: PORTE APERTE ALLE CASERME DEGLI ALPINI DELLA TAURINENSE.

Gli Alpini della “Taurinense” celebreranno il Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, unitamente al 100° anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale, aprendo al pubblico le proprie caserme in Piemonte.

Alla ‘Monte Grappa’ – sede del Comando della “Taurinense” e situata in Corso IV Novembre 3, nei pressi dello Stadio Olimpico di Torino – sarà possibile visitare dalle 9.00 alle 12.00 il Museo delle Truppe Alpine Piemontesi, osservando da vicino gli equipaggiamenti e i veicoli in dotazione agli Alpini, conoscere il Servizio Meteomont e utilizzare gli apparati dei trasmettitori alpini.

A Fossano, sede del 1° reggimento Artiglieria Terrestre (da montagna) e del 32° reggimento Genio Guastatori, saranno gli Alpini a uscire dalle proprie caserme, presentando in Piazza Diaz dalle 10.00 alle 18.00 una vasta esposizione di mezzi e materiali, a cui si aggiungeranno i team di bonifica da ordigni esplosivi, gli equipaggiamenti e i veicoli da montagna, tra cui il famoso BV206. In aggiunta all’esposizione in piazza, le caserme del 1° e del 32° saranno aperte ai visitatori nella mattinata.

Dalle 9.00 alle 12.00 a Cuneo, nella Caserma “I. Vian”, il 2° reggimento Alpini presenterà una mostra statica dei mezzi in dotazione, mentre nello stesso orario alla Caserma “Berardi” a Pinerolo, sede del 3° Alpini, i visitatori potranno vedere una mostra statica di veicoli, equipaggiamenti e materiali del reggimento. A Rivoli, sempre negli stessi orari, saranno gli Autieri del reggimento Logistico ad accogliere gli ospiti nella Caserma “Ceccaroni” di Corso Susa, 189.

A Bellinzago Novarese, sede del reggimento “Nizza Cavalleria 1°”, in Via Bornago, 300, i Dragoni apriranno le porte della caserma “Babini” a partire dalle 9.30 fino alle 12.30, con un ricco programma che prevede alle 10.00 l’Alzabandiera e la deposizione di una corona al monumento ai Caduti, cui seguirà la Santa messa e una visita guidata alla mostra statica di mezzi e materiali in dotazione.

In ogni struttura sarà presente uno stand che fornirà informazioni sul reclutamento nell’Esercito.

 

 

Lascia un commento